Secondigliano, rifiuti e degrado in via Monsignor Luciano: allarme dei residenti

Rifiuti ingombranti, vecchi mobili, sacchetti maleodoranti, pannelli di vetro in frantumi, rimasugli di cibo, deiezioni canine.  I marciapiedi di via Monsignor Cosimo Luciano (ex via Ziviello), la traversa che da corso Secondigliano conduce al rione Divina Provvidenza, assomiglia sempre di più ad una discarica a cielo aperto.

L’allarme arriva dai residenti che in più occasioni si sono rivolti ad Asia per chiedere la pulizia della strada e la bonifica. Una situazione che peggiora giorno dopo giorno, con evidenti conseguenze anche sul piano igienico – sanitario, a pochi metri dai palazzi.

«Non ne possiamo più a causa del dilagante degrado, frutto di inciviltà da una parte e di mancata organizzazione delle attività di pulizia, dall’altra. C’è un fetore insopportabile ad un palmo dai terrazzini di un parco privato e tra poco saremo costretti a tapparci in casa. Bisogna intervenire al più presto perché la situazione è diventata insostenibile» spiega una residente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...