Secondigliano, invasione di topi e serpenti nelle aiuole – discarica di via Tessitori di seta

Carcasse di animali, topi e finanche serpenti. Questa la scena che stamattina si è presentata davanti agli occhi degli operatori chiamati ad effettuare la bonifica delle aiuole di via dei Tessitori di seta, a pochi metri dalla stazione dei carabinieri di Secondigliano. Una vera e propria discarica a cielo aperto dove, tra le erbacce, era interrato ogni tipo di rifiuto.

«Constatata l’impossibilità a svolgere l’intervento di pulizia atteso da tempo – spiega il consigliere della VII Municipalità Simone Tedeschi – recepita la preoccupazione legittima di cittadini e operatori, sentite le forze dell’ordine, abbiamo ritenuto opportuno allertare l’ufficio bonifiche dell’Asl, considerata la presenza di ratti e rettili e i notevoli rischi igienico – sanitari. Pertanto si rinnova l’appello ad evitare di abbandonare sacchetti e rifiuti ingombranti in queste aiuole, gesto che rappresenta un pericolo per la salute pubblica».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...