Secondigliano, crolla edicola votiva dell’Addolorata: al via raccolta fondi per ricostruirla

È crollata, sotto gli effetti del maltempo che ha sferzato il capoluogo campano nelle ultime settimane, l’edicola votiva della Madonna Addolorata situata all’incrocio tra via Paolo De Matteis e via Canonico Stornaiuolo, a Secondigliano.

Inaugurata nel settembre del 1991 grazie all’idea di un gruppo di devoti alla Vergine di San Gaetano Errico tra cui l’indimenticato Alfonso Apicella, che la vollero proprio ad un palmo dal muro di cinta dell’istituto scolastico dei Sacri Cuori di cui Apicella è stato lo storico custode, diventata una tappa fissa della processione dell’Addolorata, l’edicola è andata completamente collassata. Distrutti sia la teca in alluminio che custodiva l’immagine della Madonna, sia i marmi che facevano da cornice.

Appresa la notizia, un gruppo di fedeli, riunito in un comitato spontaneo, ha deciso di avviare una raccolta fondi per ricostruirla. Per informazioni e adesioni è possibile contattare il numero 334.8904301.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...