“Rappresaglia italiana”: ecco il libro di Gigi Di Fiore sull’eccidio di Pontelandolfo e Casalduni

S’intitola Rappresaglia Italiana, il nuovo libro di Gigi Di Fiore, storica penna de Il Mattino, romanzo storico dedicato agli eccidi del 1861 di Pontelandolfo e Casalduni. Una nuova edizione targata Marotta&Cafiero editori, che dopo Stephen King si aggiudica una delle penne più intelligenti della Campania. Volume stampato in occasione dei 160 anni della strage.
Il 14 agosto 1861, una banda di briganti uccide 41 soldati del neonato esercito italiano. 400 bersaglieri vengono inviati a Pontelandolfo e Casalduni dagli alti comandi. È una strage, una rappresaglia italiana. Un eccidio dell’Italia post-unitaria. Gigi Di Fiore, attraverso la storia di due giovani, ricostruisce la violenza sul paese e sui suoi abitanti. Un libro a cavallo fra il romanzo e la ricostruzione storica, che racconta una delle pagine più sanguinose del Risorgimento. Un volume necessario che solo il talento narrativo di Gigi Di Fiore poteva regalarci.
Il libro sarà disponibile in tutte le librerie il 9 marzo, le prenotazioni hanno già superato le 1000 copie. La Marotta&Cafiero editori ha realizzato una una cover variant, un’edizione speciale numerata in 160 eseplari acquistabile solo dal sito www.marottaecafiero.it
All’interno una colonna sonora ascoltabile attraverso gli spotify code del maestro sassofonista napoletano Pino Ciccarelli e undici immagini provenienti da tutto il mondo.
Il volume è il secondo della collana meridionalista ‘O Pappice, diretta da Pino Aprile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...