Capodrise, 15enne si allontana da casa: ritrovata a Secondigliano

Dopo ventiquattr’ore dalla scomparsa è stata ritrovata a Secondigliano Adele, la 15enne di Capodrise (Caserta), che si era allontanata da casa il 25 febbraio. A dare l’allarme erano stati i genitori che avevano denunciato ai carabinieri la scomparsa. Diversi gli appelli diffusi via social e condivisi anche da Periferiamonews, con un unico elemento certo: il segnale del cellulare della ragazza era stato intercettato nei pressi della stazione della metropolitana di Scampia.

Il ritrovamento è avvenuto grazie alla collaborazione tra i carabinieri della stazione di Marcianise e i colleghi di Secondigliano. I primi avevano setacciato le strade del Casertano alla ricerca della giovane, a Secondigliano si erano invece concentrate le ricerche sugli spostamenti della 15enne fino al ritrovamento, nella tarda serata di venerdì in un’abitazione a Secondigliano e al successivo affidamento ai genitori. Fondamentali ai fini del ritrovamento i contatti telefonici e le conversazioni in chat che la stessa 15enne aveva condiviso con gli amici.

Uscita da casa in tuta e scarpe da ginnastica, la giovane aveva portato con sé telefonino, documenti e soldi. Adele sta bene, è tornata a casa, segnando un lieto fine ad una storia che aveva creato non poca apprensione tra i familiari.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...