Bimbo affetto da asfissia perinatale: a Casoria mamma convocata dal direttore

Il Direttore del Distretto 43 di Casoria Dottor Pasquale Bove ha convocato, attraverso l’ufficio delle politiche sociali del comune, la mamma del piccolo Liberato, il bimbo affetto da asfissia perinatale, tetraparesi spastica, epilessia da farmaco-resistente, laringomalacia, con tracheotomia fissa, portatore di Peg, ritardo dello sviluppo psicomotorio. e una gravissima forma di scoliosi. Lo rende noto Anna, la mamma. “Il Dottor Bove deve dare una scossa e risolvere subito la situazione – dichiara la mamma del piccolo – deve farlo per mio figlio e per tutti i bimbi in difficoltà, lasciare questo caso irrisolto, creerebbe un brutto precedente e soprattutto creerebbe seri rischi a Liberato”. All’incontro, che avverrà domani mattina, martedì 13 aprile presso l’ufficio del dottor Pasquale Bove, la donna sarà accompagnata dal personale delle Politiche Sociali del Comune di Casoria, che sta seguendo la situazione in prima persona attraverso il sindaco Raffaele Bene, il quale stamattina ha comunicato dell’incontro anche ai responsabili de La Battaglia di Andrea attraverso un colloquio con il vicepresidente Luigi Concilio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...