Vaccinazioni, l’Asl Napoli 1: «Rispettare orari e luoghi di convocazione»

“Sta entrando a pieno regime il lavoro dell’hub vaccinale interaziendale realizzato nell’hangar Atitech, ora la differenza la potrà fare la collaborazione dei cittadini nel rispetto delle fasce orarie di convocazione e del luogo”. E’ quanto si legge in una nota dell’Asl Napoli 1 Centro.

 “Siamo ormai in una fase di vaccinazione massiva – spiega il direttore generale Ciro Verdoliva – la sola Asl Napoli 1 Centro procede ad un ritmo di 12mila vaccinazioni al giorno e l’hub interaziendale sta passando dalle 2 mila vaccinazioni al giorno alle 8mila, facendo crescere ancor più questi numeri. Siamo fiduciosi che questi numeri cresceranno ancora, portando Napoli e la Campania verso gli obiettivi fissati dal presidente Vincenzo De Luca e per farlo siamo certi che potremo contare sulla collaborazione di tutti i nostri utenti”.

    Il rispetto delle fasce orarie e del luogo di convocazione, sottolinea l’Asl, “è determinante per fare in modo che la grande macchina organizzativa messa in campo possa viaggiare al massimo della velocità”. L’appello dell’Asl Napoli 1 Centro arriva oggi “in considerazione delle code che si sono create in prossimità del nuovo hub di Capodichino proprio a causa delle richieste di essere vaccinati al di là degli orari prefissati e in hub diversi da quelli di convocazione”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...