Casandrino, magnete sul contatore del bar: imprenditore arrestato

I carabinieri della stazione di Grumo Nevano hanno arrestato per furto di energia elettrica Tommaso Taglialatela, 45enne di Casandrino già noto alle forze dell’ordine. I militari dell’arma insieme a personale dell’Enel hanno ispezionato l’attività commerciale in via Paolo Borsellino di cui il 45enne è il titolare. Rinvenuto un potente magnete posto sul contatore elettrico.

Grazie a questo stratagemma il titolare del bar aveva ridotto i consumi di energia elettrica fino al 98% rispetto al dovuto. Un danno economico – dal 2012 ad oggi- di circa 40mila euro. Il magnete è stato sequestrato mentre l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...