Chiaiano, via Comunale Margherita sempre più sversatoio a cielo aperto

Carcasse di elettrodomestici, suppellettili, materassi, vecchi mobili, rifiuti ingombranti di ogni genere. Via Comunale Margherita, la strada che costeggia il cimitero di Chiaiano, appare sempre di più una grande discarica abusiva a cielo aperto. Gli sversamenti aumentato giorno dopo giorno, creando un vero e proprio scempio ambientale in un’area dalle enormi risorse naturali. Basterebbe considerare il panorama che guarda verso le cave di Chiaiano, deturpato da montagne di spazzatura, per capire come l’uomo sta arrecando danni enormi nel regno delle ciliegie, dove la vocazione agricola rischia di lasciare il passo al dilagante degrado.

Chi attraversa via Comunale Margherita per recarsi al cimitero, è costretto ad imbattersi in uno spettacolo desolante, un’offesa ai defunti che lì riposano e ai parenti che portano loro un fiore o recitano una preghiera. A pochi metri dallo sversatoio, le palazzine popolari davanti alle quali sostano mezzi di trasloco privati. Le immagini che riportiamo, sembrano il risultato di una pulizia diffusa di cantinole, i cui rifiuti dovrebbero essere conferiti nelle apposite isole ecologiche.

Per combattere il fenomeno non resta che auspicare l’installazione di un capillare sistema di videosorveglianza per individuare e punire i cittadini incivili che deturpano l’ambiente e aggravano la spesa pubblica, se solo si considerano i costi delle bonifiche che Asia deve sostenere per ripulire le aree, oggetto di sversamenti, tra impiego di uomini, mezzi speciali come bob cat, il discernimento del materiale raccolto e il trasporto in discarica, secondo le normative attuali.
Nelle more dell’installazione dell’impianto di videosorveglianza, sarebbe altresì da invocare la presenza di controlli affidati al nucleo ambientale della polizia locale di Napoli o alla polizia della Città Metropolitana, sia con pattuglie con i colori d’istituto che auto civette e personale in borghese, al fine di porre fine agli sversamenti.

Altra problematica che insiste su via Comunale Margherita è la presenza di un divieto di accesso non rispettato, sia dai soliti furbetti che da chi ignora tale segnale, a causa del fogliame che lo ricopre. Il fenomeno degli sversamenti è inoltre presente anche in altri punti di Chiaiano, come nei pressi della stazione del metro, dove a ridosso delle palazzine popolari e del parcheggio, gli sversamenti sono sempre più frequenti, con seri rischi igienico – sanitari, soprattutto con le alte temperature di queste settimane.

Angelo Covino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...