Licenziamenti Whirlpool: lavoratori in protesta all’aeroporto di Capodichino

 I lavoratori della Whirlpool hanno liberato l’area di accesso alle partenze dell’aeroporto di Capodichino dopo una protesta durata meno di mezz’ora. I lavoratori, un centinaio, ora si sono spostati nel piazzale dell’aeroporto dove continuano a gridare i loro slogan e ad esporre striscioni e bandiere contro la multinazionale che ieri ha annunciato il via alle procedure di licenziamento collettivo per i 320 dipendenti della sede di via Argine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...