Ferragosto al Museo e Bosco di Capodimonte, tra capolavori d’arte, cinque mostre in corso e giardini storici

Sarà regolarmente aperto nel weekend di Ferragosto (sabato 14 e domenica 15 agosto 2021) il Museo e Real Bosco di Capodimonte, custode di una delle più ricche collezioni d’Europa, una Reggia dai sontuosi appartamenti reali che ospita attualmente ben cinque mostre, tutte visitabili con un unico biglietto di ingresso al prezzo di 10 euro: Raffaello a Capodimonte: l’officina dell’artista, Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica, Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli, Diego Cibelli. L’Arte del Danzare assieme e Paolo La Motta. Capodimonte incontra la Sanità. Un’offerta imperdibile per turisti e residenti che potranno immergersi tra i grandi capolavori dell’arte e poi trovare riparo dalla calura estiva tra i viali del Giardino Tardo-Barocco o all’ombra degli alberi secolari del Giardino cino-inglese, tra il canforo secolare o le magnolie. Per chi resta in città, Ferragosto può diventare una giornata speciale da trascorrere in un luogo di bellezza e tranquillità, meta prescelta dai viaggiatori del Grand Tour.

Per una ottimale esperienza di visita, si consiglia di cominciare il percorso dalla sezione Ottocento Privato (apertura il sabato e la domenica dalle ore 10.00 alle 16.00, ultimo accesso alle ore 15.30) e dal secondo e terzo piano con la Galleria delle arti a Napoli dal ‘200 al Barocco, la Galleria dell’Ottocento, la Collezione d’Arte Contemporanea e le mostre Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli, Diego Cibelli. L’Arte del Danzare assieme e Paolo La Motta. Capodimonte incontra la Sanità (apertura dalle ore 10.00 alle 17.30 (ultimo accesso alle ore 17.00) e di proseguire con la visita alla Collezione Farnese, alla mostra Raffaello a Capodimonte: l’officina dell’artista e alla mostra Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica al primo piano (apertura dalle ore 8.30 alle 19.30, ultimo accesso alle ore 18.30). L’accesso al museo è subordinato all’esibizione del green pass.

Nel Real Bosco, regolarmente aperto secondo i consueti orari (apertura dalle ore 7.00 alle ore 19.30, senza green pass) la mostra Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli continua nel Cellaio e nella Chiesa di San Gennaro visitabili gratuitamente il venerdì, sabato e domenica, dalle ore 10.00 alle ore 16.00 (ultimo accesso alle ore 15.30, ingresso al Cellaio e alla Chiesa con green pass).

Inoltre come ogni weekend le sale del Museo saranno allietate dalla musica del M° Rosario Ruggiero al pianoforte nella sala degli Arazzi al secondo piano a partire dalle ore 10.30 fino alle 12.30, mentre in Caffetteria si potrà pranzare accmpagnatti dalla vera posteggia napoletana offerta da Aurora Giglio dell’associazione MusiCapodimonte.
Ingresso al museo, al Cellaio e alla Chiesa di San Gennaro con certificazione green pass, tranne minori di 12 anni. In vigore tutte le prescrizioni anti-Covid 19: obbligo di visita con mascherina, ingresso contingentato e prenotazione consigliata sul sito www.coopculture.it o tramite l’app “Capodimonte” scaricabile gratuitamente su App store e Google store che offre anche contenuti multimediali sulle collezioni e la possibilità di ascoltare le musiche della mostra Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...