Secondigliano, carenza di autorizzazioni e violazioni delle norme anti Covid: barbiere chiuso per cinque giorni

Era sprovvisto della prevista SCIA ed esercitava l’attività di acconciatore da uomo senza il green pass e  la mascherina, violando le vigenti norme anti Covid. Per questo il titolare di un negozio di barbiere, con sede nel quartiere Secondigliano, è stato sanzionato e per l’attività è scattata la chiusura per cinque giorni. L’esercente, inoltre, è stato segnalato alla Guardia di Finanza perché sprovvisto del registratore di cassa o bollettario per l’emissione delle ricevute fiscali.

L’operazione è stata condotta dal commissariato Secondigliano, guidato dal vicequestore aggiunto Raffaele Esposito, in sinergia con il Reparto Prevenzione Crimine Campania, nell’ambito di controlli del territorio finalizzati al ripristino della legalità.

Nel corso dello stesso intervento sono stati controllati 50 soggetti, tra cui 16 pregiudicati, 23 autovetture ed elevate due contravvenzioni al Codice della strada.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...