Basket, prima sconfitta in campionato per la CP SERVICE Secondigliano

Prima sconfitta in campionato per la CP SERVICE Secondigliano che perde 68-42 al Palasport di Pellezzano contro la Cestistica Sarnese, società satellite della Virtus Arechi Salerno che milita in Serie B. I padroni di casa (giocatori quasi interamente 2003 e 2004) partono subito col piglio giusto, mentre Secondigliano, rimaneggiata dalla pesantissima assenza di Iommelli e le importanti defezioni di Cino e Geougoulis per infortunio, dimostra di risentire ancora delle fatiche del turno infrasettimanale. Pepe apre subito il match con un layup da transizione offensiva seguito da un canestro ravvicinato di Di Donato, Fato risponde in penetrazione ma i jumper di Di Donato prima e di Peluso poi consentono di dare il primo allungo del match ai padroni di casa, costringendo coach Carrozzo a chiamare timeout (8-2). In uscita dalla sospensione Peluso è incontenibile prima col jumper in uscita dai blocchi poi con una tripla piedi a terra, intervallati dall’and one di Loiq, e la rubata con layup di Esposito per gli ospiti (21-6). Il 2 quarto di apre col cambio di difesa da parte di Secondigliano che passa alla zona 3-2, ma che purtroppo non da i suoi frutti. I Salernitani si dimostrano abili nel muovere la zona di Secondigliano col penetra e scarica e utilizzando le sponde col giocatore in post-up, infila 4 triple consecutive con Piacente, Gervasio, Corvo e Capaccio, intervallate dalle buone iniziative in penetrazione di Dos Santos, l’unico autore di una prestazione positiva per i suoi (40-17). Nel 3 quarto Secondigliano alza l’intensità in difesa, proseguendo prima con la zona 3-2 e poi passando nuovamente a uomo. Ciò riesce ad essere produttivo anche per le fasi offensive dove oltre alle solite iniziative di Dos Santos, riescono a trovare soluzioni anche Cocozza con il layup e Baldares col jumper. I Salernitani non tolgono però il piede dall’acceleratore, rendendosi protagonisti con le penetrazioni di Pepe e i jumper del solito Di Donato e Corvo (59-34). L’esito della partita pare già deciso, di conseguenza l’ultimo quarto non regala fin troppe emozioni: al canestro ravvicinato di Dos Santos e alla tripla di capitan Esposito rispondono le penetrazioni di Loiq e la tripla di D’amico. La partita può dirsi chiusa con l’appoggio in contropiede di Sorge e il libero del solito Dos Dos Santos (68-42). Brutta prestazione in generale per la CP SERVICE Secondigliano che ora cercherà di rifarsi subito Mercoledi 3 Novembre nel recupero della 3 Giornata in trasferta contro Nola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...