Basket, sconfitta in trasferta per CP SERVICE Secondigliano


Sconfitta in trasferta per la CP SERVICE Secondigliano che cede il passo in volata all’Acadamy Basket Potenza 65-60. Di Lauro apre il match con il lay-up direttamente dalla transizione, a cui risponde prontamente per i padroni di casa Riverolde col jumper.

L’appoggio ravvicinato di Iommelli, la penetrazione di capitan Esposito seguita dal jumper di Di Lauro consentono a Seondigliano di piazzare il primo allungo del match ed a costringere coach Bochicchio a chiamare timeout (2-8). Ginefra in uscita dalla sospensione trova un siluro da 3 punti dai 8 metri, seguito ancora da un altra tripla di Riverolde, a cui risponde Secondigliano con Dos Santos con 2 penetrazioni con appoggio a tabellone e la tripla di Di Lauro (12-15). Nel 2 quarto le difese prevalgono sugli attacchi in cui per i padroni di casa si mettono in evidenza Maida e Muscillo e il solito Di Lauro col jumper.

Ciambrone si fa sentire non poco sotto canestro e con un 4/4 ai tiri liberi consente ai suoi di chiudere il quarto in parità (22-22). Sempre Ciambrone apre il 3 quarto con l’and-one, seguito dalla tripla di Orlandino. Risponde uno scatenato Di Lauro con penetrazione, jumper e un siluro dai 6.75. Il solito Rilverolde prima si fa trovare pronto dall’arco su uno scarico, poi ancora dall’arco mette a segno direttamente dal palleggio, il tutto intervallato dalle triple secondiglianesi da parte Fato, quest’oggi in giornata-no, e Di Lauro (44-42). Muscillo è scatenato in apertura di ultimo quarto e con 4 canestri di fila tra cui un jumper e un lay-up in contropiede permette ai suoi di piazzare un parziale di 8-0 e costringere coach Carrozzo a chiamare sospensione (52-45). In uscita da timeout Di Lauro con 2 jumper di fila e una tripla realizza praticamente da solo il controbreak immediato di 7-0 (52-52). Ciambrone è glaciale dalla lunetta, un super Di Lauro risponde ancora con una penetrazione e un jumper dalla media, ma è Orlandino a trovare il jolly realizzando da 3 punti dopo una buona circolazione di palla dei padroni di casa. Dos Santos realizza da distanza ravvicinata (59-58), ma Ginefra, quando mancano una trentina di secondi al termine del match, da la spallata decisiva alla partita realizzando da 3 punti (62-58). Secondigliano a questo punto non può farlo altro che fermare il gioco mandando in lunetta Ciambrone che con un 2/2 chiude il match (65-60). Prossimo appuntamento sarà il derby in casa della Virtus Piscinola Domenica 21 Novembre alle ore 18.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...