Basket, sconfitta inattesa per la CP SERVICE Secondigliano

Sconfitta brutta e inaspettata per la CP SERVICE Secondigliano che in quel di Portici contro lo Sporting perde con un severo 100-57. Partita che sembra mai iniziata per Secondigliano se non nei primissimi minuti con le triple di Fato e capitan Fabrizio Esposito. Portici, nonostante non sia una squadra con giocatori di grossa stazza, domina dall’inizio alla fine sotto le plance e a rimbalzo offensivo in particolar modo con Anceschi che subito appoggia a tabellone. Il lay-up di Toscano, seguito dal jumper di Fiscale e la tripla di Vecchione costringono coach Carrozzo a chiamare il primo timeout per i secondiglianesi (17-8). Al rientro Secondigliano prova a cambiare ritmo con le iniziative di capitan Fabrizio Esposito in penetrazione e gli scarichi per Iommelli, ma il nuovo entrato Improta firma subito un’importantissima tripla dall’angolo. Fato subisce fallo e in lunetta per bonus realizza un 2/2 che consente a Secondigliano di chiudere sul -2 dopo la prima sirena (23-21). Libeccio è on fire fin dalle prime battute del secondo periodo in penetrazione a cui seguono un jumper dello stesso e poi di Improta. Fato realizza pestando sfortunatamente l’arco dei 3 punti, Fusco realizza da sotto canestro, ma ecco che si scatena per i padroni di casa prima Improta con due triple e un jumper, intervallate dalla risposta dall’arco di Fato, e poi Libeccio che realizza prima in lay-up in seguito a una palla persa da Celentano su un passaggio d’ingresso e poi in fade-away in uscita dai blocchi su una rimessa laterale quando mancavano due secondi al termine dell’azione. Toscano realizza ancora in penetrazione seguito dal jumper del solito Libeccio, Fato chiude il quarto segnando dall’arco (52-35). Al rientro in campo la musica non cambia, continua il monologo dei padroni di casa con Anceschi che realizza spalle a canestro a cui seguono il jumper di Fiscale e la penetrazione di Francesco Minervini. Cino prova a tenere vivi i suoi realizzando prima da sotto le plance e poi col jumper dal midrange ma le triple di Fiscale e Vecchione seguite dai liberi di Francesco Minervini danno la zampata finale al match praticamente con un quarto d’anticipo (75-45). È garbage time nell’ultima frazione di gioco, a Secondigliano continua a non funzionare niente nel rettangolo di gioco e Portici realizza da 3 punti prima con Fiscale e poi col nuovo entrato Urbani, Secondigliano risponde con l’iniziativa da sotto canestro di Fusco e 2 liberi di Georgoulis. Toscano è inarrestabile, prima realizza dopo aver rubato palla a capitan Fabrizio Esposito, poi realizza ancora da dentro l’area in seguito a una bella penetrazione. L’ennesima tripla e il lay-up di Libeccio e il contropiede chiuso da Montagna chiudono il match sul 100-57.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...