Secondigliano, un nuovo teatro per l’ I.C. Savio – Alfieri: è dedicato al prof. Nunziata

Da oggi l’ Istituto Comprensivo Savio – Alfieri di Secondigliano ha un nuovo teatro. La sala, completamente ristrutturata, è stata inaugurata dall’inno di Mameli e da una performance musicale degli studenti, alla presenza dell’intera comunità scolastica e delle istituzioni locali.

Un vero e proprio fiore all’occhiello dell’ indirizzo di strumento musicale e della progettualità di teatro portata avanti dalla scuola.

I lavori, mirati a rendere adeguata la struttura eliminando innanzitutto il problema delle infiltrazioni d’acqua, sono stati resi possibili grazie ad un duplice finanziamento ministeriale, per quanto concerne la ristrutturazione e ad un terzo contributo regionale volto alla realizzazione di un nuovo sipario, secondo la vigente normativa antincendio.

La sala è stata dedicata al professor Cosimo Nunziata, “strappato alla vita terrena troppo presto” – ha sottolineato la dirigente scolastica Marianna Guarino. Una presenza, quella del docente, da tutti sempre apprezzato per le sue doti umane e professionali, che continua ad essere in qualche modo tangibile attraverso la figlia Valentina, che insegna nella stessa scuola e, simbolicamente, attraverso la targa affissa all’ingresso della sala.

A Valentina e alla moglie del docente, Annalisa, la preside ha voluto dare la parola per un saluto, occasione questa, da parte della famiglia, per ringraziare la dirigente e l’intera scuola per la concreta vicinanza espressa e per la scelta di ricordarne la sua figura attraverso l’intitolazione del teatro.

“Questa è la viva testimonianza- ha affermato il vicesindaco con delega all’Istruzione Mia Filippone – di come anche spazi come questi, grazie alle capacità progettuali delle dirigenti, possono diventare un teatro. Di questo possiamo essere soltanto orgogliosi. Nessuno spazio che viene sprecato ma sfruttato in tutte le potenzialità”. Dal vicesindaco sono arrivate ampie rassicurazioni rispetto alla sinergia messa in campo per affrontare questioni così complesse, come la manutenzione dei plessi scolastici.

Di “importante giornata per il territorio” e “quotidiana e proficua collaborazione con Palazzo San Giacomo”, sia sotto il profilo della manutenzione che per la progettualità culturale, ha parlato il presidente della Municipalità 7 Antonio Troiano, intervenuto con i consiglieri Grazioso, Piscopo e Rajola.

Presenti all’inaugurazione il parroco dell’Immacolata a Capodichino e decano, monsignor Doriano Vincenzo De Luca, il consigliere comunale, presidente della commissione Bilancio Walter Savarese, il presidente Self Salvatore Testa.

La cerimonia, presentata dalla professoressa Maria Rosaria Rotondo, si è svolta in toni sobri, in segno di rispetto per la morte di un ragazzo di 12 anni che frequentava l’istituto.

Nel ringraziare le istituzioni per il supporto ricevuto, la Chiesa per la collaborazione costante, la preside ha evidenziato come l’inaugurazione sia un’occasione per far esprimere alla scuola tutte le sue potenzialità all’insegna della cultura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...