30enne accoltellato a Secondigliano, fermati due giovani

Due fermi per l’accoltellamento di Luigi De Falco, 30 anni, senza fissa dimora, colpito nei giorni scorsi con un fendente a corso Italia, a Secondigliano, nel corso di una vera e propria spedizione punitiva, nata per futili motivi e ricoverato al Monaldi per una grave lesione al polmone.

Le indagini condotte dal commissariato Secondigliano, guidato dal vicequestore aggiunto Raffaele Esposito, hanno portato nelle ultime ore a stringere il cerchio intorno a due persone. Si tratta di un maggiorenne e di un minorenne messi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...