Prosegue la collaborazione tra l’ASL Napoli 1 e il Museo e Real Bosco di Capodimonte: nella Fagianeria nasce la “Casa della Salute e del Benessere”

Nasce la “Casa della Salute e del Benessere” nella Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte, messa a disposizione dell’Asl Napoli 1 Centro per le vaccinazioni contro il Covid, durante l’emergenza pandemica, su decisione della direzione del Museo.

Prosegue, dunque, la sinergia tra il Museo e Real Bosco di Capodimonte e l’ASL Napoli 1 Centro, sotto l’egida della Regione Campania, con la realizzazione della “Casa della Salute e del Benessere”, un progetto voluto fortemente dai due direttori, Verdoliva e Bellenger, dopo la chiusura del Covid Vaccine Center che ha registrato numeri importanti sia in termini di quantità di vaccinazioni eseguite, sia in termini di qualità del servizio sanitario reso. La Fagianeria diventerà anche un centro per laboratori didattici congiunti sui corretti stili di vita, a partire dall’alimentazione, dallo sport, con particolare attenzione alla maternità, un luogo aperto a tutti i pubblici.

“La Fagianeria – sostiene il direttore generale dell’Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva sarà una struttura dedicata al benessere ed alla salute attraverso una serie di iniziative articolate e programmate di tipo socio-sanitario e culturali organizzate in uno o più eventi giornalieri”. “Ancora una volta – continua Verdoliva – abbiamo voluto che l’arte, la natura e la bellezza incontrino la sanità al servizio dei cittadini napoletani per garantire salute”.

“Il Covid, come tutte le crisi, ha accelerato la storia ed evidenziato le mancanze della nostra contemporaneità, ha spinto oltre i limiti il concetto della cultura e dell’arte. Capodimonte con la sua illustre collezione e il suo splendido giardino è pronto ad affrontare le sfide del nostro tempo e a rispondere ai bisogni dei cittadini. L’accordo con l’Asl Napoli 1 Centro, avviato nell’urgenza della crisi pandemica, ci proietta ora in un futuro sempre più generoso, attento alla qualità della vita e alla creatività umana” afferma il direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte, Sylvain Bellenger.

La struttura sarà munita di due sale per conferenze/seminari da 50 posti, 7 studi medici, un ambulatorio medico, due sale per l’ascolto e locali di servizio oltre che di una terrazza esterna per le attività all’aperto. Inoltre sarà allestito anche un punto di ristoro sano ed ecologico.

La prima iniziativa in programma si terrà già sabato 28 maggio 2022 dal titolo “Il tuo bambino prima di tutto: vieni al Bosco, insieme al gioco….la prevenzione”.  La giornata sarà dedicata ai bambini che devono praticare le vaccinazioni obbligatorie previste dal Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale a partire dal 61° giorno di vita fino agli 11 anni compiuti. L’accesso sarà libero, senza necessità di prenotazione.

Il programma è pubblicato sulla pagina Facebook ASL Napoli 1 Centro e sarà aggiornato di volta in volta con altri eventi. Tra quelli già in programma: Insieme nel Percorso Nascita, Tuteliamo insieme la salute, Sana alimentazione/attività fisica/cibi salutari/movimento, Conoscenza e rispetto della fauna selvatica e Tutela della biodiversità, Tutela del Benessere Animale, I Novel Food ed il Contrasto allo Spreco Alimentare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...