Addio a Liliana De Curtis, Napoli piange la figlia del grande Totò

Si è spenta oggi, all’età di 89 anni nella sua abitazione romana, Liliana De Curtis, figlia di Totò e Diana Rogliani. Liliana, al secolo Liliana Focas Flavio Angelo Ducas Comneno de Curtis di Bisanzio Gagliardi, è stata battezzata così in omaggio a Liliana Castagnola, alla quale Totò fu legato sentimentalmente prima di conoscere la Rogliani, e che si era suicidata per lui. La De Curtis è stata attrice e scrittrice e si è battuta da sempre per poter vedere realizzato il museo in onore del padre, ma purtroppo quest’obiettivo non è stato raggiunto tutt’oggi. È da trent’anni che se ne parla: il museo si sarebbe dovuto realizzare al Palazzo dello Spagnuolo in via Vergini, proprio nei luoghi di Totò. Liliana è inoltre autrice di numerosi libri dedicati al Principe, come “Malafemmena” e “Ogni limite ha una pazienza” scritto con Antonino Miele e Matilde Amorosi. Nel 1940 ha recitato nel film “San Giovanni decollato” e nel 1954 in “Orient Express”. Per Rai 3 ha curato il documentario “Io lo conoscevo bene”, con interventi di Ninetto Davoli e Giacomo Furia. Nel 2007 ha interpretato sé stessa, commentando in voce la trasmissione televisiva “Siamo Stati Uniti”. In teatro ha collaborato con l’autore-attore Antonino Miele. Sposò il produttore cinematografico Gianni Buffardi, nel 1951, da cui ebbe due figli, Antonello e Diana, e successivamente ha sposato in seconde nozze Sergio Anticoli, col quale ha avuto una figlia, Elena, che continua come la madre a tenere vivo il ricordo di Totò.

Tantissimi i messaggi di cordoglio e di affetto: “Con la scomparsa di Liliana de Curtis – scrive il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi – Napoli e l’Italia intera perdono una straordinaria protagonista del panorama culturale che ha tenuto viva la memoria di suo padre, l’indimenticabile Totò. Per questo è massimo lo sforzo dell’Amministrazione comunale e delle Istituzioni nazionali affinché Totò possa avere presto il Museo che merita nel cuore della nostra città”.

Sara Finamore

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...