Cimiteri, il PD: «Rivedere le spese a carico dei cittadini per assegnazione dei loculi»

Il Partito Democratico della VII Municipalità, con il capogruppo Vincenzo Mancini e i consiglieri Ciro Formica, Valentina Di Vaio e Mauro Marotta, in una nota ufficiale inviata al difensore civico comunale, all’assessorato comunale ai Cimiteri e al servizio preposto nonché al presidente della commissione consiliare Regolamenti, consigliere Pasquale Esposito, che ha già dato la propria disponibilità ad affrontare la questione,  torna a chiedere una revisione delle attuali disposizioni che regolano l’assegnazione dei loculi cimiteriali, in particolare per quanto riguarda le imposte a carico dei cittadini.

Oggi, per avviare un’istanza finalizzata all’ottenimento di un loculo per resti mortali, è richiesto dal Comune di Napoli il pagamento sia dei diritti di segreteria (stabiliti da apposita delibera), sia delle spese per l’istruttoria della pratica (queste giustificate da una risoluzione del MISE).

«Attualmente – spiega il gruppo PD della Municipalità 7 – a prescindere dall’esito della domanda, un cittadino si trova a sostenere un costo di 225 euro, una spesa a dir poco significativa che spesso ricade su anziani, i quali si preoccupano del reperimento dei loculi. A fronte di questa considerazione e dell’informatizzazione dei servizi, ancora in essere, chiediamo una riduzione dei tempi e dei costi di tali pratiche nell’interesse dei cittadini».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...