Addio a Vincenzo Vanacore, una vita per il terzo settore: il ricordo dei presidenti delle Municipalità 7 e 8

Si è spento la notte scorso, all’età di 65 anni, Vincenzo Vanacore. Meglio noto come Enzo, Vanacore è stato presidente della Circoscrizione Secondigliano e si è sempre impegnato in prima persona e in rete per la tutela dei diritti civili, battendosi per l’inclusione e l’integrazione delle fasce più deboli della società.

Attivo soprattutto nell’area nord di Napoli, ha fondato la cooperativa “L’Uomo e il legno” nel 1995 con lo scopo di promuovere l’integrazione attraverso l’inserimento sociale e lavorativo di persone svantaggiate.

Oggi la Cooperativa è cresciuta ed ha diversificato i campi d’interesse: lavora con i minori, i diversamente abili e i migranti. “L’Uomo E Il Legno” ha inoltre aperto altre tre sedi, una comunità alloggi, creando una rete di collaborazione con almeno 40 enti, tra Napoli e provincia, fino a Benevento ed Avellino.

“Con estremo dolore annunciamo che il nostro amato presidente Vincenzo Vanacore è venuto a mancare questa mattina. Enzo, pilastro della cooperativa L’Uomo e il legno. L’Uomo che per oltre trent’anni ha coltivato il sogno di riscattare il suo territorio e che è sempre stato in prima linea con abnegazione e coraggio” queste le parole di cordoglio da parte della sua coop.

Numerosi i messaggi di stima e di affetto per Vanacore provenienti da chi l’ha conosciuto e ha apprezzato il suo operato, nel campo politico – istituzionale e del terzo settore.

“Sono addolorato per la perdita del caro amico Enzo Vanacore, un uomo che ha speso la sua vita per la difesa dei diritti dei più deboli e per la rivalsa dei nostri territori. Ciao Enzo ” così ha espresso il suo cordoglio il Presidente della Municipalità 7 Antonio Troiano.

“Enzo era una persona di una disponibilità unica. Arrivavi lì col problema e lui si faceva in quattro per risolverlo. Difficile trovare le parole in questi momenti. Un abbraccio ed un pensiero anche ai lavoratori della cooperativa che ora hanno le responsabilità di crescere in fretta” queste le parole di affetto del Presidente della Municipalità 8 Nicola Nardella.

“Ciao caro Enzo, è stato un privilegio averti conosciuto, collaborare insieme, fare battaglie comuni. Hai aiutato e sei stato riferimento per tante persone” così il consigliere Comunale PD Pasquale Esposito ha salutato Vanacore.

Messaggio di vicinanza alla famiglia è stata espressa dal parroco dell’Immacolata a Capodichino, mons. Doriano Vincenzo De Luca.

I funerali si terranno domani 2 settembre alle ore 11.00 nella chiesa Cristo Re, sita in Via delle Dolomiti, 31 (rione Berlingieri).

Sara Finamore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...