Licola, Guardia di Finanza arresta piromane in azione

Importante arresto della Guardia di Finanza del Comando di Giugliano a carico di un piromane. In manette è finito S. M., 36 anni, originario di Marano, precedenti per reati comuni. L’uomo, giunto a bordo di un’autovettura, è stato sorpreso dalle Fiamme Gialle, al comando del tenente Michele Doronzo,  mentre appiccava un rogo che avrebbe potuto provocare conseguenze devastanti, rischiando che l’incendio si estendesse all’intera riserva naturale denominata “Costa di Licola”, nel comune di Giugliano in Campania. Fermato dai finanzieri, il 36enne non ha saputo fornire spiegazioni logiche.

L’uomo aveva innescato il rogo servendosi di una cassetta di legno e alcuni fogli di carta. Inutile il tentativo di fuga. I finanziari lo hanno subito bloccato preoccupandosi in contemporanea di domare le fiamme con mezzi di fortuna, in considerazione che – a causa della folta vegetazione – il rogo si sarebbe ulteriormente propagato.

Il successivo e rapido intervento dei vigili del fuoco, allertati dalla sala operativa della Guardia di Finanza, ha consentito di spegnere completamente le fiamme ed evitare ulteriori danni al patrimonio boschivo dell’area protetta.

Condotto al carcere di Poggioreale, il 36enne è a disposizione della Procura di Napoli Nord.

Angelo Covino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...