Al Castello dei Conti di Acerra confronto con “La battaglia di Andrea”

Si è svolto questa mattina presso il Castello dei Conti del Comune di Acerra l’incontro tra il Sindaco di Acerra Raffaele Lettieri, il Presidente del Consiglio comunale di Acerra Andrea Piatto, Asia Maraucci, presidente dell’Osservatorio per la disabilità “La Battaglia di Andrea”, Mario Mirabile e Giuseppe Fornaro, rispettivamente Presidente di Napoli e Consigliere Nazionale dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti). Durante la riunione si è discusso dell’episodio di violenza ai danni del poliziotto Giacomo Pietoso, avvenuto lo scorso 20 dicembre, colpito in strada da colpi di pistola ad aria compressa. Il primo cittadino di Acerra ed il Presidente del Consiglio comunale hanno sottolineato che in occasione della fine dell’anno proporranno Giacomo Pietoso per un segno di riconoscimento civico quale esempio “per aver denunciato l’episodio delinquenziale. Acerra premia chi denuncia, la denuncia è l’unica risposta che abbiamo per il rispetto dei diritti di tutti”. Inoltre le massime cariche cittadine hanno anche annunciato che “nel costituendo Osservatorio sulla criminalità del Comune di Acerra inviteranno a far parte anche un rappresentante delle persone diversamente abili”. “Il Sindaco Lettieri ha dimostrato molta sensibilità e molto interesse nel caso specifico – dichiara Asia Maraucci – ci ha assicurato che quando questi delinquenti saranno individuati e processati, il Comune di Acerra si costituirà parte civile e che continuerà a collaborare con le Forze dell’Ordine che stanno indagando per identificare e fermare i responsabili, noi non ci fermeremo – prosegue Maraucci – ci batteremo con tutte le nostre forze per assicurare alla giustizia i colpevoli, ottima l’idea dell’Osservatorio della criminalità ed ottima l’idea di invitare a farbe parte un rappresentante dei diversamente abili, dal nostro canto – conclude Maraucci – candidiamo Giacomo Pietoso, già uomo di legge e cittadino dall’alto senso civico”. Dello stesso pensiero il Consigliere Nazionale dell’Unione Ciechi Italiani Giuseppe Fornaro che commenta: “Sono soddisfatto dell’incontro avuto questa mattina perché il Sindaco si costituirà parte civile, perché le istituzioni sono vicine alle persone disabili. L’indifferenza delle persone ci fa male. La punizione che riceveranno i colpevoli, oltre ad essere atto dovuto, sia anche da monito per il futuro e da deterrente, perché se oggi ci girassimo dall’altra parte, autorizzeremmo altri a gesti di emulazione”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...