Pallavolo, atleta della Ares di Secondigliano convocata per le collegiali nazionali

Da Secondigliano alle collegiali nazionali di pallavolo. Per Mary Odigie Osarugue, 16 anni, origini nigeriane, atleta della Ares, la società nata nel rione dei Fiori a Secondigliano, la convocazione è soltanto l’ennesima pagina di una favola di sacrifici, impegno e talento che si intreccia con i numerosi successi raggiunti dalla compagine guidata da Imma Valastro.

Mary conosce la pallavolo grazie al progetto “Volley S3” portato avanti nella scuola media “Moscati”, nella Masseria Cardone, con la preside Giusy Marzocchella che subito apre le porte alla Ares Volley. Si distingue in poco tempo per le sue doti fisiche, al punto che la Ares decide di offrirle una borsa di studio di un anno presso la scuola di pallavolo, con sede operativa presso la “Marta Russo”, nel rione dei Fiori.

Il suo talento viene notato dal direttore tecnico delle attività giovanili femminili, il professor Marco Mencarelli che la invita allo stage di qualificazione nazionale, in programma a Milano, presso il centro Pavesi Fipav, dal 16 al 18 maggio.

Mary, che attualmente studia presso il Liceo Linguistico “Elsa Morante” di Scampia, guidato – come in un bel gioco del destino – sempre dalla preside Marzocchella, con la Ares ha partecipato ai campionati giovanili under 17 e alla Coppa Italia Prima Divisione Femminile.

Ora la nuova entusiasmante avventura, partendo sempre da dove tutto è cominciato, quella Secondigliano sempre più fucina di eccellenze giovanili nel campo dello sport.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...