Rione dei Fiori, scoperti abusi edilizi: vie di esodo occupate da ampliamento abitazione e box auto, denunciate due donne

Abusi edilizi occupando due dei quattro scivoli di emergenza per le vie di esodo che collegano le corti all’area esterna, attraverso la realizzazione, ancora in corso, di un ampliamento di un’abitazione e di box auto chiuso con una saracinesca.

E’ quanto scoperto nel rione dei Fiori da un intervento congiunto della polizia municipale dell’unità operativa Secondigliano e del nucleo antiabusivismo, in collaborazione con il personale del commissariato Secondigliano.

Denunciate due donne, tra cui la moglie di un pluripregiudicato legato al clan Di Lauro, per violazione in materia urbanistica.

È solo il primo passo di un’azione incessante che il commissariato guidato dal vicequestore aggiunto Raffaele Esposito intende portare avanti per il ripristino delle condizioni legalità, rispetto ai ripetuti abusi edilizi che rappresentano un rischio per la sicurezza degli abitanti del rione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...