Due ernie per evitare di essere travolto da un grande scaffale, operato al San Giovanni Bosco e già dimesso

Riuscita benissimo l’operazione al Vice Presidente de La Battaglia di Andrea Luigi Concilio, eseguito in modo impeccabile dal professor Angelo Sorge all’Hernia Center di Napoli. Un intervento chirurgico apparentemente di routine, ma in realtà molto delicato, data l’entità dell’incidente che lo ha provocato e la motivazione, infatti Concilio fu praticamente travolto da uno scaffale con circa 13 quintali di beni di prima necessità da distribuire alle famiglie meno abbienti e, se non avesse fatto il gesto di mantenerlo con le braccia utilizzando tutta la sua forza probabilmente non sarebbe quí a raccontarlo, quel gesto invece, provocò lo schiacchiamento di un vecchia ernia inguinale ed una fuoriuscita di una ernia addominale. “Nonostante l’incidente abbiamo proseguito ad aiutare le persone – dichiara Concilio – nella sfortuna sono stato fortunato a non rimanere sotto lo scaffale… e nello stesso tempo sono stato ancora piú fortunato ad incontrare sulla mia strada il Professor Angelo Sorge, il quale subito mi ha offerto la sua competenza e la sua professionalità per aiutarmi. Insieme al direttore dell’Hernia Center Day Surgery dell’Ospedale San Giovanni Bosco, Angelo Sorge – prosegue – in sala operatoria con me c’erano anche il chirurgo, il Dottor Domenico Nicola Idà,  il Dottor Gianluca Muto e il Professor Paolo Scarano, i quali, insieme a tutto il team dell’Hernia Center, hanno effettuato un ottimo intervento, e nonostante era più  complicato – conclude – poiché mi hanno dovuto ricostruire delle pareti lacerate dall’impatto ed inserire più di una protesi ProGrip ad alta tecnologia autofissante e seniassorbibile di dimensioni superiori a quelle che si usano di routine; io alle 17 in punto ero in piedi, e pronto per ritornare a casa, e anche da casa, l’assistenza è stata continua da parte di Sorge, che non si é tirato indietro a darmi indicazioni telefoniche o con WhatsApp, ma ci tengo a specificare che non é un trattamento che ho ricevuto solo io, ma che il noto professore è sempre molto vicino a tutti i suoi pazienti”. Oltre alla gravità dell’incidente e la serietà dell’infortunio, a Concilio è venuta anche una “recidiva”, ovvero un’ernia inguinale trattata oltre trent’anni fa, quando era bambino, eseguita con la tecnica di Fergusson, che crea aderenze tenaci e stravolge l’anatomia inguinale, che ha reso ancora piú difficile l’intervento da parte di Sorge e company.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...