Secondigliano, docenti della Carbonelli con le mascherine rosse: “Stop alla violenza sulle donne”

Sul viso delle docenti le mascherine rosse, nelle aule i lavoretti preparati con il coinvolgimento dei piccoli alunni, sempre colorati di rosso e le scritte “rispettiamo le donne”, “stop alla violenza”.

E’ l’iniziativa realizzata presso la scuola dell’infanzia “Carbonelli” di Secondigliano, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, consapevoli di come, anche un tema così delicato e sempre più attuale, possa essere affrontato in un’ottica di sensibilizzazione, nelle modalità adeguate, tra i bambini.

Sempre attento alle questioni dei diritti, della non violenza, della cultura della legalità, l’istituto comprensivo “Pascoli 2”, diretto dalla professoressa Monica Marasco, che nel suo ruolo di dirigente scolastico ha fortemente sostenuto l’iniziativa, non ha voluto mancare, attraverso l’impegno del personale docente e non del plesso dell’infanzia Carbonelli, all’appuntamento per ricordare le vittime di violenza e condannarne ogni sua forma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...