Secondigliano, picchia donna per una relazione extraconiugale: identificata e denunciata

È stata identificata e denunciata la donna che, insieme ad altre tre donne ancora in fase di individuazione, ha aggredito fino a procurarle una vistosa ferita alla testa, una ragazza all’interno di un panificio a Secondigliano.

Alla base del vero e proprio raid punitivo, su cui hanno fatto luce con un lavoro a tempo di record e curato in ogni dettaglio, gli uomini della Squadra Investigativa del Commissariato Secondigliano, guidato dal vicequestore aggiunto Raffaele Esposito, una relazione extraconiugale della giovane donna.

Il video di una ventina di secondi era stato rilanciato dal giornalista Pino Grazioli per poi diventare virale.

La vittima, classe 1988, è l’ex moglie di un personaggio ritenuto vicino al clan Di Lauro, che ha pagato con il pestaggio la sua relazione con il marito di chi l’ha aggredita, anche lei prossima agli ambienti della criminalità organizzata.

L’aggressione è avvenuta lo scorso venerdì alle 7.30 all’interno dell’attività commerciale. Appena entrati in possesso del video, in sole otto ore, il lavoro del commissariato di via della Ferrovia ha portato i suoi frutti con l’identificazione di vittima e aggressore e la ricostruzione di quanto accaduto. Negli uffici del presidio di polizia non erano arrivate denunce in merito al raid.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...