Marano, pugno duro dei carabinieri per una movida tranquilla

Pugno duro dei carabinieri per garantire una movida sicura, alla luce dei ripetuti episodi di cronaca, all’insegna della violenza, che vedono coinvolti in particolare minori.

A Marano di Napoli, nello specifico, nell’ambito dei controlli dell’Arma effettuati nell’ottica della capillarità e dell’incisività, sono stati effettuati numerosi servizi preventivi.

In tal senso si inquadrano le diverse verifiche amministrative e di sicurezza da parte dei Carabinieri della locale Stazione in sinergia con i colleghi della Compagnia Maranese.
I numeri dell’operazione sono ancora una volta significativi.
Identificate e controllate 119 persone e 50 veicoli per 27 contravvenzioni al Codice della strada.
Tolleranza zero, inoltre, per i centauri indisciplinati, vero e proprio pericolo, come documentato anche con video sui social, per le strade della cittadina a nord di Napoli. In questo caso 17 gli scooter sequestrati.
Controllati anche esercizi commerciali e clienti.
Durante i controlli i militari dell’Arma hanno, inoltre, denunciato un minore per porto di strumenti atti ad offendere.
Il giovane, incensurato classe 2006, è stato sorpreso dai carabinieri intorno alle 23, sul corso di Marano.
Si trovava in sella ad uno scooter in compagnia di un suo coetaneo: entrambi non indossavano il casco, commettendo dunque una violazione al Codice della Strada. Dalla successiva perquisizione personale, è emerso che nel borsello del 15enne era nascosto un tirapugni.
L’arma e lo scooter sono stati sequestrati, mentre i 2 minorenni sono stati affidati ai genitori, delusi e increduli per quanto accaduto.

L’attività s’inquadra in una più vasta pianificazione del Comando Compagnia Carabinieri di Marano di Napoli, mirata ad aumentare con attenzione e periodicità i controlli nelle aree sensibili del territorio.
Particolare attenzione nei controlli è stata posta alla fascia serale e notturno, quando gli episodi violenti e le infrazioni al Codice della Strada sono sempre più frequenti. Controlli, quelli dei carabinieri, particolarmente apprezzati da tutta la fascia sana della cittadinanza.

Angelo Covino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...