Melito, controlli a tappeto della Polizia di Stato: ecco il bilancio

Melito. Significativa operazione per il ripristino della legalità sul territorio di Melito. Nei giorni scorsi, gli agenti della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Giugliano, diretti dal vice questore Alfredo Carosella, durante un servizio straordinario di prevenzione generale attuato in sinergia con il Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno passato al setaccio l’intero paese. Nello specifico, giovedì mattina, il personale della PolStato, ha fornito assistenza all’Ufficio Tecnico del Comune di Melito e alla Polizia Locale per la demolizione di un manufatto abusivo, situato al civico 44 di via Lisbona, consistente in un deposito. L’intervento di demolizione si è protratto per l’intera mattinata, concludendosi intorno alle ore 14:00.

Nel pomeriggio i controlli si sono concentrati per verificare il rispetto del Codice della strada, con posti di blocco lungo i principali assi viari del comune a Nord di Napoli. In contemporanea, gli agenti hanno eseguito controlli di natura amministrativa presso esercizi titolari di licenza ex art. 88 TULPS.

Proficuo il bilancio dell’operazione: effettuate due perquisizioni domiciliari; elevata una sanzione amministrativa con conseguente sequestro di 2,3 grammi di hashish; effettuati 9 posti di controllo; 203 i soggetti controllati di cui 67 pregiudicati; 81 i veicoli controllati; 5 i verbali elevati; 1 sequestro amministrativo per mancata copertura amministrativa; 2 veicoli privi di revisione; 1 per uso di cellulare alla guida; guida con patente ritirata; 2 le sale gioco sottoposte a controllo, per una di queste il titolare veniva sanzionato amministrativamente per la presenza di un minore all’interno e l’altra per omessa esposizione dei cartelli recanti divieto di fumo. L’attività posta in essere dal personale della polizia di Stato è stata vista favorevolmente da commercianti e cittadini.

Angelo Covino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...