Inps, a Napoli e provincia valzer di poltrone: ecco tutte le nomine

Napoli. Valzer di poltrone all’Inps. Nei giorni scorsi il Direttore generale dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Vincenzo Caridi, nell’ambito di un avviato processo di revisione delle strutture organizzative delle direzioni centrali dell’Istituto, che ha visto tra gli altri la nomina di 8 nuovi dirigenti di livello generale, anche nel capoluogo campano, è stato condotto  un riassetto in alcune sedi Inps di Napoli e provincia, con l’attribuzione di nuovi incarichi presso le Filiali e le varie Aree manageriali del Coordinamento Metropolitano.

Sotto la direzione del dirigente generale Roberto Bafundi, da pochi giorni al vertice del Coordinamento Metropolitano di Napoli, sono stati assegnati  i seguenti incarichi di direzione: la dottoressa Sandra Sarno dal 1 gennaio ha assunto la guida della Filiale Metropolitana Inps di Napoli, Furio Vai direttore della Filiale Metropolitana Vomero, Rossella Pellegrino direttore Filiale Metropolitana Nola, Giuliana Mazzarella direttore Filiale Metropolitana Castellammare di Stabia, Antonello Lilla direttore Filiale Metropolitana Pozzuoli.

Alcune aree manageriali, invece, sono state conferite ad altri dirigenti: Giuseppe Maddaluna Area Pensioni e funzioni vicarie del direttore del Coordinamento metropolitano di Napoli, Clelia Petrone Area manageriale Inclusione Sociale, Invalidità civile, Credito, Welfare DCM Napoli, Raffaele Barisciano Area manageriale ammortizzatori sociali DCM Napoli, Gianfrancesco Tedeschi Area manageriale Flussi contributivi e vigilanza documentale e Ispettiva Filiale Metropolitana Napoli- Vomero, Angela Santopietro Area manageriale Flussi contributivi e vigilanza documentale e Ispettiva e funzioni vicarie del direttore Filiale Metropolitana di Napoli, Carmine Seguino Area manageriale Prestazioni Servizi individuali Filiale Metropolitana Nola.

Restano, per il momento, invariati gli incarichi di titolarità di posizione organizzativa in capo ai funzionari, compresa la responsabilità delle 9 agenzie territoriali, dell’Agenzia complessa di Soccavo, nonché delle 10 Agenzie interne alle Filiali (Prestazioni e Servizi Individuali – Flussi Contributivi)

Alla base del processo di revisione delle strutture organizzative, ancora una volta, efficienza, semplificazione e trasparenza nell’erogazione delle prestazioni che caratterizza il nuovo corso dell’Inps, sempre più dalla parte dei cittadini.

Intento, questo, fortemente voluto dal direttore del Coordinamento metropolitano.  Da Bafundi sono arrivate parole di stima per il personale tutto per l’impegno che quotidianamente svolge con trasparenza e tempestività.

Angelo Covino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...